Ciao, condivido cone te una riflessione che è nata mentre - ahimè - stavo andando in posta a ritirare le raccomandate

Eh si, circa ogni due settimane purtroppo mi tocca: raccolgo tutte le varie raccomandate, sia personali che delle mie società, e mi reco all’ufficio postale, cercando di evitare gli orari dei ritiri delle pensioni e robe simili, va bene esser masochisti, ma a tutto c’è un limite..

Ok, anche oggi sono andato in posta, avevo una quindicina di raccomandate da ritirare e, purtroppo, ho avuto a che fare con un’addetta con - per esser gentili - poco buonsenso..

Mi spiego, solitamente quando mi capita di andare in posta e devo ritirare delle raccomandate legate alle società, mostro sul telefono o sul computer che ho sempre con me la visura camerale che mi identifica come rappresentante legale e che mi autorizza a ritirare la corrispondenza

Ecco oggi purtroppo ho trovato una persona che si era impuntata sul fatto che volesse a tutti i costi le copie cartacee di queste documentazioni.. ecco.. ovviamente è stato inutile cercare di spiegarle che lo stesso documento stampato non ha maggior valore o altre argomentazioni simili, ma non ha voluto sentire ragioni

Nemmeno per il fatto che per anni i suoi colleghi, con più buon senso, non hanno mai fatto questioni di questo tipo

Come puoi ben sapere se anche tu hai una tua attività o un lavoro in proprio, il nostro tempo è molto prezioso, perdere qualche ora ci costa veramente tanto perché da un lato non ce lo paga nessuno, dall’altro in quel tempo avremmo potuto fare qualcosa di sicuramente più produttivo che discutere con un’impiegata cerebrolesa o stare in coda dietro la nullafacente che sta a discutere mezz’ora allo sportello per un rimborso di due euro..

Comunque.. perché ti ho raccontato questa storia? 

Per dirti che nel momento in cui mi sono sempre recato in un’attività aperta al pubblico trovando determinate regole - talvolta scritte, ma spesso per buon senso dell’operatore - oggi mi sono ritrovato con queste regole cambiate, sicuramente non mi ha fatto piacere, anzi..

Ti sto raccontando questo perché anche all’interno del tuo centro se hai collaboratori o figure professionali che lavorano con te, il cambiamento immotivato delle consuetudini dà molto fastidio ai tuoi clienti: se tu utilizzi uno standard con una persona, quando lo stesso cliente si trova davanti ad un altro tuo collaboratore, ciò che si aspetta è lo stesso trattamento. Punto.

Quindi, dal momento in cui il tuo centro non è le Poste Italiane, e hai una concorrenza reale - oltre a non poter contare su fondi illimitati per riparare le cazzate che si combinano - se un cliente dovesse trovare un fastidio di questo tipo che non sarebbe contento di ritornare, perché avrebbe perso la sicurezza del modo abituale in cui viene trattato e ritorna ad essere aperto alle lusinghe dei tuoi concorrenti

Perciò, citando uno dei miei insegnanti, Piernicola De Maria:

Ogni volta che nella tua azienda un collaboratore non rispetta gli standard e le procedure, da qualche parte c’è un tuo cliente che sta bestemmiando”

Ecco, è su questo che vorrei fare il punto: nel tuo centro è fondamentale che ci siano delle procedure scritte, dei principi e delle regole che ogni collaboratore deve rispettare, perché il cliente che si presenta nel tuo centro, a prescindere da chi viene accolto e servito, deve necessariamente avere lo stesso trattamento

Altrimenti venire nel tuo centro non sarà tanto diverso da andare in un altro centro, se ogni persona che incontra gli propone un’esperienza e un trattamento diversi

Quindi una cosa davvero fondamentale è che ogni collaboratore abbia ben chiaro come ci si rapporta con i clienti, le procedure da svolgere in qualsiasi occasione e quali sono le regole generali e imprescindibili del tuo centro

È importante che queste procedure vengano rispettate alla lettera. Da tutti.

Quindi se vuoi approfondire questo discorso, o se desideri avere maggiori informazioni sul lavoro che è stato fatto grazie al nostro franchising di Epil For Life, avere già un manuale operativo completo e non correre il rischio di far sentire i tuoi clienti in balia della fortuna, [call to action] e scoprirai cosa significa lavorare come un centro di altissimo livello, dove ognuno sa esattamente cosa fare e la percezione dei tuoi ospiti sarà davvero di non voler cambiare per nulla al mondo, semplicemente contattaci compilando il modulo qua sotto.

 

Valerio Diaco

ideatore del sistema EpilForlife